Interrogo i libri e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle labbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso.

(F. Petrarca)

 

Articoli di approfondimento

"La relazione di aiuto" di francesca sacchelli

 La relazione di aiuto: un cammino di consapevolezza e riscoperta creativa di sè  Il counseling professionale si rivolge a tutti coloro che scelgono di essere aiutati in un momento di difficoltà, di criticità personale o relazionale, durante le comuni transizioni del ciclo...

"Violenza psicologica: un fenomeno sottostimato" di francesca sacchelli

La violenza psicologica è un fenomeno sottostimato e tuttavia non meno reale della violenza fisica. Sebbene sia più subdola e sfuggente da rilevare, costituisce, al pari della seconda, un reato."La cosa che non capisco è come una persona intelligente abbia potuto o possa accettare di essere...

"Ben-essere integrato" di francesca sacchelli

Il ben-essere di ispirazione umanistica rogersiana    “Se una persona si trova in difficoltà, il modo migliore di venirle in aiuto non è quello di dirle esplicitamente cosa fare, quanto piuttosto di aiutarla a comprendere la situazione e a gestire il...

"Comprensione empatica e cambiamento" di francesca sacchelli

 Il contributo di Carl Rogers: approccio umanistico non direttivo centrato sulla persona    “Se veramente mi permetto di capire un'altra persona, posso essere cambiato da quanto comprendo” (Rogers C., pag.36, 2013). Negli anni ’60 Carl Rogers, esponente principale della...

"Resilienza e qualità della vita" di francesca sacchelli

Con il termine "resilienza" si intende la capacità di far fronte ad eventi stressanti o traumatici e di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà. In altre parole si tratta di una qualità che permette una sorta di adattamento creativo e costruttivo alle avversità. Il...

"Dipendenza e controdipendenza affettiva"

La dipendenza affettiva può essere definita come una forma di rigidità relazionale che tende a riprodursi in modo stereotipato nei confronti di un partner destinato a svolgere un ruolo, altrettanto rigido, e complementare. Ciò che caratterizza la dipendenza affettiva da altre tipologie di...

"quando cenerentola disse di no: l'assertività al femminile"

"Quando Cenerentola disse di no: l’assertività al femminile" Nella società contemporanea risulta spesso difficile per le donne essere assertive e riconoscere i propri diritti, bisogni e desideri. Essere assertivi significa essere in grado di esprimere i propri bisogni ed i propri sentimenti...

"Attaccamento e riconoscimento delle emozioni"

 Attaccamento e capacità di distinguere le emozioni negative del partner  Uno studio recente ha indagato come l’attaccamento influisce sulla capacità di riconoscere le emozioni del partner e sulla propria reazione a queste. Nelle relazioni di coppia la capacità di leggere l’altro è un...

Libertà, responsabilità, creatività

Tre potenzialità da attivare e sviluppare per prendere in mano la propria esistenza, riconoscendo di essere protagonisti e non solo spettatori di tutto quanto avviene nel mondo di cui siamo parte. Un’innata tendenza dell’essere umano è quella di “generalizzare” e di agire sulla base di...

"Il counseling in adolescenza"

L'adolescenza si configura come una fase della vita complessa, eterogenea, caratterizzata da importanti cambiamenti e acquisizioni cognitive, affettive e socio-relazionali. La letteratura in proposito (Palmonari, 1997; 2001; Pietropolli Charmet, 2000) propone come concetto cardine attorno a cui...

"Qui e ora: imparare a vivere il presente"

Se oggi non valgo nulla, non varrò nulla nemmeno domani; ma se domani scoprono in me dei valori, vuole dire che li posseggo anche oggi. Poiché il grano è grano, anche se la gente dapprima lo prende per erba (Vincent Van Gogh) Tutto ciò che possiamo realmente affrontare in qualsiasi fase...

un atto di presenza: esibire la propria voce

"Se ti senti a disagio con qualcuno puoi essere sicuro che non c'è comunicazione reale" (F. Perls)

 

 Agire la propria (consapevole ed autentica) voce 

(Di Francesca Sacchelli)

Per migliorare la qualità della nostra vita e sentirci pienamente vivi, è importante comunicare in modo autentico, a noi stessi e agli altriIn questo senso possiamo rifarci a quelle che, nella teoria della Gestalt, sono le tre parole chiave: consapevolezza, responsabilità, momento presente ("qui e ora"). Per renderci responsabili della nostra vita e delle nostre scelte, ossia per riuscire a trovare risposte e agire in modo più integrato e gratificante, per vivere il nostro essere ed esistere nel mondo, in modo libero e non fals(at)o, occorre sviluppare presenza e consapevolezza. E per realizzare la consapevolezza bisogna sperimentare, evitando di evitare, attraverso un maggiore e migliore contatto con se stessi, con i propri sensi, con tutto ciò che alberga in noi nel momento in cui lo viviamo, imparare ad ampliare l'orizzonte sulla nostra realtà, prestando attenzione a - e lasciando fluire l'energia su - ciò che accade, esattamente nel "qui e ora" (approfondisci)

Bibliografia

 

 

Letture consigliate:

 

  • Ainsworth D. M., "Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità", Raffaello Cortina, Milano 2006

  • Berne E. “A che gioco giochiamo”, Bompiani, Milano, 1968

  • Bodenmann G., Bertoni A.. “Promuovere le competenze della coppia: couples coping enhancement training ”, Carocci, Roma, 2004

  • Biavati M. “La relazione che cura”, Dheoniane, Bologna, 2006

  • Bowlby J. “La base sicura”, Cortina Raffaelo, Milano, 1989

  • Bowlby J., "Attaccamento e perdita 1", Bollati Boringhieri, Torino, 1999

  • Bowlby J., "Attaccamento e perdita 2", Bollati Boringhieri, Torino, 2000

  • Buscaglioni M. "Persona empowerment. Poter aprire nuove possibilità nel lavoro e nella vita", Franco Angeli, Milano, 2016

  • Cameron J. “La via dell’Artista”, Longanesi, Milano, 1998

  • Clarkson P. “Gestalt-Counseling”, Sovera, Roma, 2000

  • Downing G. “Il corpo e la parola”, Astrolabio, Roma, 1995

  • Edwards B. “Disegnare con la parte destra del cervello”, Longanesi, Milano, 2002

  • Ginger S. “La Gestalt: Terapia del “con-tatto emotivo”, Mediterranee, Roma, 1990

  • Giusti E. "Tecniche immaginative. Il teatro interiore nelle relazioni di aiuto", Sovera, Roma 2007

  • Giusti E. "Arte e counseling espressivo", Sovera, Roma, 2003

  • Grignoli L. "Percorsi trasformativi in arteterapia", Franco Angeli, Milano, 2016

  • Grignoli L. "Fare e pensare l'arteterapia", Franco Angeli, Milano, 2016

  • Levine A. Heller R. "Dimmi come ami e ti dirò chi sei", TEA, Milano, 2012

  • Maslow A. H. “Motivazione e Personalità”, Armando, Roma, 1973

  • May R. “L’arte del counseling”, Astrolabio, Roma, 1993

  • Nanetti F. "Counseling di gruppo", Editografica, Bologna, 2006

  • O'Leary J. C. "Counseling alla coppia e alla famiglia. Un approccio centrato sulla persona", Erikson, Trento, 2002

  • Orioli W. “Teatroterapia. Prevenzione, educazione e riabilitazione", Erikson, Trento, 2007

  • Perls F. “L’approccio della gestalt”, Astrolabio, Roma, 1977

  • Perls F. “Qui ed Ora”, Sovera, Roma, 1991

  • Perls F. “La terapia gestaltica parola per parola”, Astrolabio, Roma, 1980

  • Perls; Hefferline; Goodman: “Teoria e pratica della terapia della Gestalt”, Astrolabio, Roma, 1971

  • Perls F.: “Io, la fame e l’aggressività”, Franco Angeli, Milano, 1995

  • Polster E. M.“Ogni vita merita un romanzo”, Astrolabio, Roma, 1988

  • Putton A. "Manuale di Empowerment con i genitori", Maggioli, Rimini, 2011

  • Quattrini P. “Fenomenologia dell’esperienza”, Zephyro, Milano, 2007

  • Rogers, C. R. (2000) "La terapia centrata sul cliente", Psycho, Firenze

  • Rogers, C. R.; Stevens, B. (1987) "Da persona a persona. Il problema di essere umani", Astrolabio, Roma

  • Rogers, C. R. (1983) "Un modo di essere", Psycho, Firenze

  • Rogers, C. R. (1978) "Potere personale. La forza interiore e il suo effetto rivoluzionario", Astrolabio, Roma

  • Rogers, C. R. (1974) "Partners. Il matrimonio e le sue alternative", Astrolabio, Roma

  • Rogers, C. R.; (1974) "Libertà nell'apprendimento", Giunti-Barbera, Roma

  • Rogers, C. R. (1976) "I gruppi di incontro", Astrolabio, Roma

  • Roia, F. "Crimini contro le donne. Politiche, leggi, buone pratiche", Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo, Franco Angeli, Milano, 2017

  • Romito, P. "La violenza sulle donne e sui minori. Una guida per chi lavora sul campo", Carocci, Roma, 2017

  • Williams M. "Metodo Mindfulness", Oscar Sprititualità, Trento, 2016

L'unica persona che si può ritenere istruita è quella che ha imparato come si fa ad imparare e a cambiare. La vita piena è un processo, non uno stato
 
The only person who is educated is the one who has learned how to learn and change. The good life is a process, not a state of being
 
(C. Rogers) 
 

Sulle ali del cambiamento

La libellula è il simbolo del cambiamento

Non esiste tuttavia mutamento favorevole senza il volo della consapevolezza: quanto più si è consapevoli, tanto più si può essere respons-abili, liberi e capaci cioè di operare scelte funzionali al proprio ben-essere. Un percorso di counseling rappresenta la fase di decollo: quel particolare spazio-tempo in cui acquisire la velocità necessaria a garantire la tenuta delle ali e il sostentamento in volo. © FS

On the wings of change

The dragonfly is the symbol of change

However, there is no favorable change without the flight of awareness: the more one is aware, the more one can be responsible, free and able, that is, to make functional choices for one's own well-being. A counseling path represents the take-off phase: that particular space-time in which to acquire the speed necessary to guarantee the holding of the wings and the sustenance in flight. © FS

Per saperne di più sulla mia formazione visita la pagina Chi sono

Per saperne di più sull'approccio e la metodologia di intervento visita la pagina Come lavoro

Per una panoramica sul Counseling visita la pagina Counseling e Salute

Per approfondire visita la pagina Letture

 Per informazioni, prenotazioni o appuntamenti compila il Form sottostante oppure visita la pagina Contatti